Instagram aggiunge una nuova funzionalità di live streaming per competere con Clubhouse

Instagram
Share

Instagram

Articolo scritto da Abram Brown apparso su Forbes.com

Instagram sta aumentando la sua attenzione sul live streaming di gruppo con l’intento di competere al meglio con il nuovo arrivato Clubhouse.

Gli utenti di Instagram potranno ora utilizzare le cosiddette Live Room per trasmettere con un massimo di altre tre persone. La nuova funzionalità ha lo scopo di “aprire più opportunità creative, come avviare un talk show o un podcast, ospitare una jam session o collaborare con altri artisti, ospitare domande e risposte più coinvolgenti… o semplicemente uscire con più dei loro amici”, afferma un portavoce dell’azienda. La precedente funzione di live streaming di Instagram consentiva solo a due persone di trasmettere in streaming insieme.

Sebbene per ora le Live Room siano destinate ad un numero limitato di partecipanti attivi, rappresentano una mossa significativa da parte di Instagram. La sua funzione di live streaming è diventata popolare ed è stata ampiamente utilizzata durante il lockdown imposto dal Covid-19. Il Dj D-Nice, ad esempio, ha ospitato delle feste, attirando nomi di prim’ordine come Drake, Rihanna, Oprah e Michelle Obama, tra gli altri. In un’altra occasione Justin Dior Combs, figlio del rapper Sean Combs, ha messo uno strip club molto popolare proprio su Instagram Live: un evento che è entrato talmente tanto nella cultura pop da essere menzionato nel remix di Beyoncé e Megan Thee Stallion Savage.

LEGGI ANCHE: “Elon Musk invita Putin a conversare su Clubhouse. Il Cremlino: “Interessante””

Nello specifico, Instagram deve affrontare la crescente pressione da parte di Clubhouse, un nuovo social network che ha raggiunto una valutazione di un miliardo di dollari in meno di un anno. Le Live Room di Instagram sono una risposta tutt’altro che velata alla caratteristica principale di Clubhouse. Pure quest’ultimo ha delle Room, anche se basate sull’audio, e si sono dimostrate un successo durante il lockdown. Soprattutto perché l’app, alla quale si accede solo su invito, ha curato attentamente la sua base di utenti iniziale, raccogliendo un mix di persone dell’élite tecnologica e dell’intrattenimento.

Le Room di Clubhouse sono molto più espansive, dal momento che consentono ai partecipanti più attivi di diventare speaker con facilità durante una sessione. Questa è soltanto l’ultima iterazione di Instagram. Ha combattuto con TikTok e con il suo Reel feed generato dagli utenti e dalla scorsa estate ha implementato diversi aggiornamenti, incluso un aumento della durata di un Reel.

Instagram non è solo nella sua corsa per battere ClubHouse. Secondo quanto riferito, all’interno della stessa azienda, anche Facebook sta lavorando per fare concorrenza a ClubHouse. E Twitter ha già lanciato Spaces, gruppi collaborativi basati sull’audio che funzionano esattamente come una Room di ClubHouse.

Su Instagram, gli utenti potranno guadagnare direttamente dalle Live Room. Subito dopo il decollo del live streaming durante la quarantena, la società ha aggiunto la possibilità per gli utenti di dare la “mancia digitale” ai broadcaster attraverso l’acquisto di beni direttamente sull’app chiamati Badge. Le Live Room avranno lo stesso meccanismo di mancia: un aspetto fondamentale per coloro che vorrebbero convertire la loro fama sui social media in denaro e si chiedono quale sia l’app che offre il percorso più vantaggioso in questo senso.