Apple e Academy di Napoli ancora insieme per formare gli imprenditori digitali del futuro

Apple Developer Academy
Share

Non mancano le opportunità per i giovani che desiderano formarsi e acquisire competenze valide per entrare nel mondo del lavoro. Apple ha annunciato un investimento rilevante per la sua Academy in Campania dedicata a chi intende affacciarsi al mondo digitale, in particolare a quello dello sviluppo di applicazioni.

A oggi, infatti, l’economia delle applicazioni per dispositivi iOS sostiene oltre 1,7 milioni di posti di lavoro in tutta Europa e l’Academy di Apple, dal suo primo lancio nel 2016, ha visto la partecipazione di quasi 2mila studenti. La società di Cupertino, in collaborazione con l’Università Federico II, ha deciso di estendere i programmi della Apple Developer Academy di Napoli per migliaia di aspiranti provenienti da tutta Europa fino al 2025 e di offrire agli ex studenti una nuova opportunità per formarsi sul fronte imprenditoriale.

Lisa Jackson, vicepresidente di Apple per l’ambiente, le politiche e le iniziative sociali, afferma: “In Apple crediamo che l’istruzione sia un potente strumento di miglioramento per le comunità, in grado di creare nuovi percorsi verso l’innovazione e lo sviluppo economico. Siamo molto orgogliosi di estendere l’investimento di Apple a Napoli, promuovendo per i giovani della regione e di tutta Europa nuove opportunità di sviluppare competenze fondamentali che permetteranno loro di costruire una carriera nel vivace ecosistema delle app iOS”.

L’accademia ha avviato i suoi corsi per l’anno in corso proponendo percorsi mirati ad accrescere le competenze non solo relative alla programmazione e al design ma anche di marketing e legate al mercato delle applicazioni. Inoltre, offre i cosiddetti corsi introduttivi Foundation, della durata di 30 giorni, in cui gli allievi possono acquisire conoscenze basilari sul tema dello sviluppo, quindi un ingresso verso specifiche opportunità proposte dal settore o nell’Academy.

Apple Developer Academy

Tra le diverse testimonianze, ad esempio, troviamo quella di Giada Di Somma, diplomata all’Academy di Apple nel 2017 dopo aver studiato lingua e cultura cinese all’Università L’Orientale di Napoli, che afferma: “L’ambiente internazionale e l’esperienza coinvolgente in cui abbiamo vissuto sono stati fondamentali per l’esperienza di apprendimento e ci hanno preparato a carriere di successo qui in Italia e nel mondo”. Interessante il percorso di Roberto Frenna, che dopo il diploma nell’accademia di Apple ha ricevuto un’offerta di lavoro presso ASOS come ingegnere iOS: “Prima l’ho fatto per passione, poi all’Academy, e ora per lavoro; è stata un’esperienza che mi ha aperto la mente e sono molto grato per il sostegno che ho ricevuto e le relazioni che ho stretto. Sono orgoglioso del percorso professionale che ho costruito ed entusiasta al pensiero delle opportunità che verranno”.

Tuttavia, le novità non interessano solo ai nuovi iscritti infatti, per chi ha già frequentato il programma conseguendo il diploma, Apple propone il programma Alumni che permette di avere accesso a un Mac e un iPhone per altri due anni e di partecipare a percorsi di formazione e networking con l’obiettivo di supportare gli ex studenti con risorse per continuare a sviluppare app ma anche lanciare nuove realtà imprenditoriali partecipando alle attività direttamente all’interno della sede di Napoli o da qualsiasi parte d’Europa.