Come questa dermatologa ottimizza il percorso di cura dei suoi pazienti

Ines-Mordente
Ines Mordente
Share
BRANDVOICE – INES MORDENTE | PAID PROGRAM
Nella società di oggi la cura dell’aspetto esteriore è sempre più importante. Mantenere la pelle in buona salute con prodotti ad hoc, prevenendo eventuali patologie, è possibile solo con l’aiuto di un professionista in grado di ascoltare le esigenze del paziente, con un dialogo che vada oltre la classica visita medica. In Italia, tra le personalità di spicco c’è Ines Mordente, medico chirurgo e specialista in dermatologia con un’esperienza di oltre 20 anni nel settore.
Una passione, nata con la maggiore età, che l’ha portata a intraprendere un percorso di studi specifico, con una serie di esperienze oltre confine utili per apprendere le più innovative tecniche in dermatologia. “Mi sono innamorata di questa branca dai 18 anni e ho deciso di farne subito la mia professione. L’esperienza all’estero è stata molto formativa e mi ha permesso di apprendere uno stile innovativo, basato sul problem solving”, dice la dottoressa.
Mordente è impegnata ogni giorno nella cura delle malattie della pelle, in particolar modo acne, macchie della cute e cicatrici, nella cura dei capelli e in trattamenti di medicina estetica e rigenerativa viso e corpo. Grazie ad un continuo e minuzioso studio, programma protocolli aggiornati per i pazienti con risultati visibili ogni giorno sui suoi profili social, dove ha un seguito importante.

Il dialogo costante con i pazienti

La dottoressa considera la rete una parte complementare al suo lavoro: è proprio attraverso questi canali che instaura un dialogo con i suoi clienti più affezionati per contrastare il fenomeno delle fakenews attraverso un’informazione corretta. “La divulgazione nasce dalla volontà del medico di mettere a disposizione la propria specializzazione, dando la possibilità agli utenti di interagire in maniera attiva ponendo domande su temi di informazione derrmatologica. In questo modo si crea un dialogo costruttivo”, continua.
Il successo per Mordente è arrivato grazie alla preparazione e alla tempestività nel gestire ogni singolo caso, rendendo consapevole e attento chi viene preso in cura. Il metodo di lavoro favorisce infatti la crescita dell’autostima del paziente per un cambiamento che si riflette nella vita di tutti i giorni. “La mia soddisfazione più grande è raggiungere l’obiettivo di gratificazione del mio assistito. Si tratta di un percorso che unisce la sfera dermoestetica con quella psicologica, in cui il paziente vive una rinascita fisica e mentale che porta a una maggiore sicurezza”.

Il metodo Mordente

La dottoressa è ideatrice del metodo #acnerevolution, che prevede un percorso di cura della pelle che parte dalla diagnosi accurata ad una personalizzazione terapeutica di ogni passo quotidiano nella skincare e beauty routine dei pazienti, che vengono educati ad uno stile di vita sano.
“Raggiungere una pelle sana vuol dire avere i giusti comportamenti durante la giornata. Questi partono da una corretta alimentazione e uno stile di vita sano. E’ importante saper riconoscere i limiti della pelle in base al lavoro svolto”, dichiara Mordente. “Una persona che lavora davanti al pc, ad esempio, può avere malattie vascolari o della pelle. Alla base c’è una corretta consapevolezza per arrivare alla guarigione”.

La crescita dell’attività

Oggi la dottoressa è titolare delle cliniche Medicinae e del Brand di skin care e hair care Lamuselab, insieme ai soci Riccardo Cassese e Francesco Puglia. Presso le cliniche Medicinae, con sedi a Napoli, Roma e Milano, raddoppiano ogni anno i numeri di accessi e fatturato. Sono oltre 20mila i pazienti che arrivano da tutta Italia per essere seguiti personalmente da lei e il suo team, con alti tassi di successo terapeutico, a cui si sommano i numeri di coloro che eseguono atti di dermochirurgia, chirurgia estetica o percorsi laser.

L’esperienza acquisita negli anni ha portato la dottoressa a scrivere un libro dal titolo #acnerevolution, in posizione di punta per numeri di volumi venduti in Italia, con lo scopo di aiutare i pazienti che non possono recarsi dal dermatologo a sapere leggere i prodotti specifici e a conoscere la propria pelle. “Nel tempo ho avuto modo di visitare i pazienti e capire tutte le loro insicurezze. Ad un certo punto della mia vita ho deciso di scrivere un libro per aiutare le persone ad avere uno schema riproducibile a casa, senza la presenza fissa di un professionista, renderle consapevoli e dare una giusta informazione”.

Ines non smette mai di pensare e formula costantemente prodotti per skin care e hair care, consapevole che solo attraverso l’innovazione e la conoscenza profonda è possibile diventare un punto di riferimento per il benessere della pelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.