Seguici su
Innovazione 3 Aprile, 2020 @ 2:24

Facebook lancia Community Help, con un video che emoziona

di Simona Politini

Staff

Leggi di più dell'autore
chiudi

Facebook

Never lost, è questo il titolo che Facebook ha scelto di dare al video realizzato per lanciare Community Help, un servizio che punta a rendere più facile per le persone richiedere o offrire aiuto all’interno della propria comunità durante l’emergenza coronavirus: “Un posto dove le persone possono chiedere o offrire aiuto ai vicini, come il volontariato per consegnare generi alimentari o donare a una raccolta di cibo locale o a una raccolta fondi”, come riporta il comunicato ufficiale.

Il video, condiviso dallo stesso Mark Zuckerberg sul proprio profilo facebook, vuole lanciare un messaggio di speranza: “Non ti sentirai mai perso se ci potremo ritrovare gli uni con gli altri”. Immagini che toccano le corde più profonde del nostro cuore scorrono sotto la voce soul della poetessa britannica Kate Tempest che recita la sua poesia del 2019 “People’s Faces” accompagnata dalle note di un pianoforte, è il mix vincente di un video che sulla pagina ufficiale di Facebook all’interno della stessa piattaforma ha già ricevuto più di 200.000 reazioni, oltre 11.000 commenti, e più di 60.000 condivisioni. Un minuto e mezzo di pure emozioni che ci fanno sentire tutti più vicini, tutti meno soli, in questa tragedia mondiale.

In realtà la Community Help di Facebook esiste già dal 2017, come strumento a disposizione delle persone per aiutarsi a vicenda a seguito di catastrofi naturali o causate dall’uomo, ma ora viene riproposta per dare un supporto durante la crisi sanitaria. Ad oggi è possibile accedere a Community Help passando per il Centro informazioni sul COVID-19 di  Facebook  o tramite il link facebook.com/covidsupport (non attivo dall’Italia). Attualmente  il servizio è in fase di implementazione negli Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia, in Australia e in Canada sarà lanciato nei prossimi giorni, e si sta lavorando per renderlo accessibile in più Paesi nelle prossime settimane. L’immagine di una Piazza Navona drammaticamente bella nella sua desolazione inserita all’inizio del video Never Lost lascia pensare che il servizio sarà attivato anche in Italia.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!