Seguici su
Tecnologia 20 Novembre, 2020 @ 3:00

iPhone 12 Pro in stile Apple del 1976: l’edizione limitata costa fino a 11mila dollari

di Jader Liberatore

Contributor

Content writer e consulente, mi occupo di digital marketing e tech.Leggi di più dell'autore
chiudi
iPhone 12 Pro
iPhone 12 Pro – Apple I (Caviar – caviar.global)
Per i nostalgici degli aggeggi tecnologici del passato, Caviar ha rilasciato un’edizione limitata dell’iPhone 12 Pro ispirata all’iconico Apple I del 1976 nonché il primo computer prodotto da Apple computer company: la società fondata nello stesso anno da Steve Jobs, Steve Wozniak e Ronald Wayne. Già noto per alcuni pezzi rari, tra cui le AirPods in oro da 61mila euro e l’iPhone 11 Pro ispirato al Cybertruck di Tesla, Caviar è un brand russo impegnato nella vendita di accessori e dispositivi di lusso o in edizione limitata arricchiti dalla presenza di metalli preziosi, finiture in vera pelle, diamanti incastonati e design originali. Infatti, dalle custodie protettive agli smartphone, nella gamma troviamo pezzi esclusivi con listini che raggiungono anche diverse migliaia di dollari.
Nel caso dell’iPhone 12 Pro – Apple 1, lo smartphone della mela si presenta con scocca in legno che richiama vari elementi caratteristici del primo computer di Apple tra cui un monitor in miniatura in titanio e i pulsanti della tastiera che compongono la parola “computer”. Non manca ovviamente la scritta Apple ­accanto al modulo delle fotocamere posteriori, che riproduce fedelmente l’incisione memorabile del pannello frontale di Apple I. Questa edizione limitata mantiene le stesse prestazioni del modello tradizionale, infatti, monta all’interno il nuovo chip A14, presentato durante l’evento del 13 ottobre 2020, un display super retina xdr e il modulo fotografico posteriore composto da tre fotocamere, flash e sensore Lidar. Tuttavia, c’è un particolare che rende ancora più preziosa questa limited edition. Infatti, secondo quanto descritto dal brand e mostrato nelle immagini, acquistando uno di questi esemplari si diventerà proprietari di una rarità: un pezzo del microcircuito di Apple 1, incastonato nella backcover del dispositivo.

 

Disponibile in tutte le versioni e capacità annunciate da Apple, il modello di partenza, iPhone 12 Pro da 128GB, è venduto a 9.990 dollari (circa 8.407 euro) e raggiunge i 11.220 dollari (circa 9.440 euro) per il top di gamma: il 12 Pro Max da 512GB. Gli esemplari sarebbero numerati e stando a quanto riportato sulla pagina del prodotto, dovrebbero esserci solo 9 unità disponibili. Se non bastasse, è in vendita anche un’altra edizione più economica sempre ispirata ad Apple I ma con un design più semplice. Si tratta della versione Apple 1 Light che presenta una cover posteriore più essenziale, costruita in legno e raffigurante solamente la scritta Apple I con un piccolo frammento del circuito originale posizionato nella parte centrale della scocca: questa edizione è venduta a partire da 4.990 dollari (circa 4.200 euro) e sarebbero disponibili solo 49 esemplari.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!