Il suv Mercedes di maggiore successo diventa elettrico: ecco Eqa, il Gla sostenibile

Mercedes Eqa
(Courtesy Mercedes)
Share
Mercedes Eqa
(Courtesy Mercedes)

Si è tenuta in forma virtuale la presentazione mondiale della Eqa, il nuovo modello di accesso al mondo delle auto elettriche di Mercedes-Eq. In virtù dello stretto legame con la Gla, il primo modello a trazione 100% elettrica della famiglia di compatte Mercedes-Benz porta con sé tutte le caratteristiche del suv di successo (30% degli ordini Mercedes in Italia), quali sportività, ampi spazi e prestazioni, e le combina con l’efficienza della propulsiore a zero emissioni.

Eqa debutta nella versione 250 con una potenza di 140 kW/190 Cv e un’autonomia (Wltp) di 426 km. Seguiranno altre versioni: da un lato modelli a trazione integrale ancora più sportivi, dotati di una catena cinematica elettrica aggiuntiva (eAts) e potenze superiori ai 200 kW; dall’altro una versione con autonomia superiore ai 500 km.

I numeri della Eqa

La batteria agli ioni di litio a due livelli è posizionata come elemento strutturale nel sottoscocca dell’auto e ha un contenuto di energia di 66,5 kWh. Eqa si ricarica con un caricabatteria fino a 11 kW in corrente alternata (Ca), con tempi che variano in base all’infrastruttura disponibile e alla dotazione della vettura (a seconda dei Paesi), mentre, tramite una delle stazioni di ricarica con potenza massima di 100 kW, occorrono circa 30′ per portare il livello di carica dal 10 all’80%. Per la ricarica in corrente alternata e continua, Eqa è equipaggiata di serie in Europa e negli Stati Uniti con un connettore combinato Ccs (Combined charging systems) nella fiancata destra.

Per Mercedes-Eq, la chiave per ottenere maggiore autonomia non risiede in batterie più grandi, bensì nell’incremento sistematico dell’efficienza di tutti i componenti della vettura. In primis, una minore resistenza aerodinamica. Eqa è il primo modello Mercedes-Eq la cui aerodinamica è stata sviluppata completamente in modo digitale. Misurazioni finali effettuate nella galleria del vento hanno confermato l’elevata qualità della simulazione numerica, con un valore Cx che parte da 0,28. Tra gli interventi più importanti figurano il sistema di regolazione dell’aria di raffreddamento completamente chiuso nella sezione superiore, la grembialatura anteriore e quella posteriore aerodinamiche, il sottoscocca molto liscio e quasi completamente chiuso e i cerchi appositamente ottimizzati sotto il profilo aerodinamico, con gli spoiler delle ruote anteriori e posteriori adattati di conseguenza.

Anche la progettazione termica ha riservato un’attenzione particolare all’efficienza. Grazie alla pompa di calore di serie, il calore residuo della trazione elettrica viene sfruttato per il riscaldamento della cabina, riducendo notevolmente il fabbisogno di corrente della batteria per il riscaldamento e incrementando l’autonomia. L’estetica, che rimanda alla trazione elettrica, testimonia il modern luxury del marchio Mercedes-Eq.

Quanto costa la Mercedes Eqa

Sistemi Adas intelligenti sono al servizio del guidatore in modi diversi. Ad esempio, aiutandolo a evitare incidenti o ad adottare una guida previdente ed efficiente. A bordo sono presenti di serie il sistema antisbandamento attivo e l’assistenza alla frenata attiva. Il pacchetto comprende inoltre la funzione di assistenza alla svolta, il corridoio di emergenza, la prevenzione degli urti laterali in presenza di ciclisti o veicoli che si avvicinano e l’avvertimento che segnala le persone sulle strisce pedonali. A ciò si aggiungono funzioni uniche di Mercedes-Benz, come Energizing comfort e Mbux (Mercedes-Benz user experience).

Mercedes produce Eqa a Rastatt, in Germania, e a Pechino, in Cina. A corollario della presentazione globale, il presidente e amministratore delegato di Mercedes-Benz Italia, Radek Jelinek, ha fatto il punto sulla situazione nel nostro Paese, dove la Gla raccoglie il 30% degli ordini. “Eqa non è altro che la versione elettrica del nostro suv di maggiore successo”, ha affermato, “e quindi ci aspettiamo molto dal nostro mercato”. Sei le versioni disponibili: S sport, Sport plus e Sport pro, caratterizzate da uno stile progressive, e, a un livello ancora superiore, Premium, Premium plus e Premium pro, con un look segnato dall’inconfondibile Amg line. Ulteriori personalizzazioni sono disponibili attraverso i pacchetti Electric art e Night. In Italia Eqa sarà ordinabile dal 4 febbraio – con le prime consegne da aprile – a prezzi da 41.139 euro + Iva, un valore di soglia che consente di usufruire dell’Ecobonus.