Warren Buffett rinuncia a Pfizer e (in parte) ad Apple. E punta forte su Chevron e Verizon

Warren Buffett e bershire Hathaway investimenti
Warren Buffett (Gettyimages)
Share
Warren Buffett e bershire Hathaway investimenti
Warren Buffett (Gettyimages)

Quando Warren Buffett cambia alcuni asset del suo portafoglio azionario, Wall Street non può far altro che osservare con il dovuto interesse. Le mosse messe a segno nelle ultime settimane dalla sua holding di investimento, la Berkshire Hathaway, hanno fin da subito attirano l’attenzione. Soprattutto quando le azioni in ballo riguardano alcune delle società più capitalizzate e discusse al momento, come Apple e Pfizer.

Secondo i documenti depositati presso il regolatore statunitense, analizzati dal giornale americano Barron’s, la Berkshire Hathaway ha aperto diverse posizioni azionarie all’interno del settore delle biotecnologie, vendendo però oltre 3 milioni di azioni Pfizer.

Dove ha investito la Berkshire Hathaway di Warren Buffett

  • 28,7 milioni di azioni (28,1%) di Merck & Co (società farmaceutica): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è sceso del 12,40%
  • 25,5 milioni di azioni (20%) di AbbVie (multinazionale americana che opera nel settore biofarmaceutico): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è salito dell’8,15%
  • 33,3 milioni di azioni (11,2%) di Bristol-Myers Squibb (azienda farmaceutica): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è sceso del 6,63%
  • 33,5 milioni di azioni (34,3%) di Kroger (catena di negozi al dettaglio): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è sceso del 6,5%
  • 5,2 milioni di azioni (1,36%) di T-Mobile US (operatore di rete): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è aumentato del 4,4%
  • 146,7 milioni di azioni (per un valore di 8,6 miliardi di dollari) di Verizon (azienda di telecomunicazioni): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è sceso del 7,7%
  • 48,5 milioni di azioni (per un valore di 4,1 miliardi di dollari) di Chevron (azienda petrolifera): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è aumentato del 2,8%

Le quote azionarie vendute

  • vendute tutte le 3,7 milioni di azioni di Pfizer (azienda farmaceutica): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è sceso del 4%
  • vendute 52,4 milioni di azioni (una riduzione del 59%) di Wells Fargo (multinazionale statunitense di servizi finanziari): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è cresciuto del 42%
  • vendute tutte le 1,9 milioni di azioni di PNC (holding bancaria e società di servizi finanziari): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è cresciuto del 54%
  • vendute 72,5 milioni di azioni (una riduzione del 9,4%) di General Motors: negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è cresciuto del 76%
  • vendute 887 milioni di azioni di Apple (un taglio del 6%): negli ultimi sei mesi il prezzo delle azioni è cresciuto del 16,2%. Nonostante ciò l’investimento nell’azienda di Cupertino da parte di Warren Buffett rimane il più importante per la Berkshire Hathaway (si tratta di circa 120 miliardi di dollari)
  • venduta una quota azionaria del 28% di Suncor Energy (una società energetica integrata canadese): negli ultimi mesi il prezzo delle azioni è aumentato del 6,19%

LEGGI ANCHE: “Chi sono i 25 miliardari più generosi d’America e quanto hanno donato in beneficenza”