Gli utili di Tencent si dimezzano. E le azioni della big tech cinese crollano in Borsa

Ma Huateng Tencent miliardari cinesi
Ma Huateng, cofondatore di Tencent
Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

Il colosso dell’internet cinese Tencent ha dichiarato che l’utile netto è diminuito di oltre la metà nei primi tre mesi dell’anno a causa dell’ondata di Covid nel Paese che ha colpito utenti privati ​​e aziende.

L’utile netto è stato di 23,4 miliardi di yuan, ovvero 3,5 miliardi di dollari, in netto calo rispetto ai 48,8 miliardi di yuan di un anno fa. Le entrate sono rimaste stabili a 135,4 miliardi di yuan rispetto ai 135,3 miliardi di yuan nei primi tre mesi del 2021.

Il valore delle azioni si è dimezzato

Il 19 maggio le azioni della società negli Stati Uniti sono scese di quasi il 7%. Il rapporto sugli utili trimestrali è stato pubblicato mercoledì dopo la chiusura delle negoziazioni alla Borsa di Hong Kong. Le azioni di Tencent hanno perso più della metà del loro valore da febbraio 2021. La società si è comunque confermata al 28° posto nella Forbes Global 2000 presentata all’inizio di questo mese.

“Durante il difficile primo trimestre del 2022, abbiamo implementato iniziative di controllo dei costi e razionalizzato alcune attività non principali, il che ci consentirà di ottenere una struttura dei costi ottimizzata in vista futuro”, hanno affermato da Tencent.

La società ha affermato di aver utilizzato mini programmi, Tencent Meeting, WeCom e altri strumenti “per aiutare le imprese e i consumatori a superare la crisi per la ripresa del Covid-19 in Cina”. Tencent prevede di continuare a “investire in aree strategiche di crescita, inclusi software aziendali, account video e giochi internazionali”.

Quasi 1,3 miliardi di cinesi usano WeChat

La società cinese sta subendo pressioni per portare innovazioni e modifiche perché il numero di utenti che utilizza i servizi di Tencent sta raggiungendo la soglia limite. Il numero di utenti di WeChat e Weixin, la popolare piattaforma social, è aumentato del 3,8% rispetto all’anno precedente arrivando a 1,28 miliardi nel primo trimestre, non lontano dagli 1,4 miliardi di abitanti della Cina.

Gli investimenti della società includono quelli fatti in KE Holding, Kuaishou e Zhihu, oltre a Riot Games, Epic Games, Activision e Supercell. Il presidente Ma Huateng, secondo il contatore in tempo reale dei miliardari di Forbes, ha oggi una fortuna del valore di 38,6 miliardi di dollari.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.