Seguici su
Life 5 luglio, 2019 @ 11:00

McLaren ha una nuova supercar ma per i più piccoli

di Jader Liberatore

Contributor

Content writer e consulente, mi occupo di digital marketing e tech.Leggi di più dell'autore
Fondatore del blog italiano MelaRumors.com, concentra la sua attività sulla SEO e web marketing per professionisti ed aziende. Collabora con brand internazionali come brand ambassador e scrive per importanti riviste e web-magazine nazionali pubblicando articoli di marketing e tech. Ama divulgare nel web le soluzioni ai problemi più diffusi con le nuove tecnologie. Musicista jazz e appassionato di fotografia, è un divoratore di manuali. chiudi
macchine giallo blu
(cars.mclaren.press)

Dopo il successo dei 500 esemplari della Bugatti Baby II da 30mila euro lanciata lo scorso marzo in occasione del 110° anniversario dalla nascita della casa automobilista, è il turno di McLaren che a distanza di tre anni dalla presentazione della sua prima auto elettrica per bambini – si tratta del modello McLaren P1 “Ride-On” – svela una supercar ancora più autentica e che non passerà inosservata agli occhi dei genitori appassionati dei motori. Si tratta della nuova McLaren 720S “Ride-On” già acquistabile in alcuni negozi di giocattoli selezionati, disponibile in sette colorazioni differenti e che nei prossimi mesi sarà vestita anche dall’esclusiva tonalità Papaya Sparks: la stessa del modello reale venduto a partire da 260mila euro. Indicata per bambini da 3 a 6 anni, la nuova vettura elettrica del marchio di automobili inglese è dotata di telecomando necessario per la guida che potrà essere autonoma o parentale – se gestita rispettivamente da chi siederà all’interno del veicolo o da un genitore – e mostra alcune finiture e dettagli in fibra di carbonio.

Si potrà accendere con la chiave o direttamente dal radiocomando e a renderla ancora più caratteristica è l’effetto sonoro dei propulsori che, riprodotto alla pressione del pedale dell’acceleratore, ricorda il rombo del motore dell’autovettura originale.  Utile e piuttosto adatto ai più piccoli è lo schermo presente sul cruscotto che mette a disposizione un sistema di infotainment completo che consente di riprodurre musica – è già presente una selezione di brani per ragazzi – o guardare film direttamente inserendo un supporto USB o scheda di memoria SD.

Sebbene sia un prodotto rilasciato da un brand prestigioso nel settore automobilistico, McLaren ha pensato bene di introdurre nel mercato il nuovo veicolo per bambini ad un prezzo piuttosto accessibile e in linea con i prodotti di concorrenza: la 720S “Ride-On” può essere ordinata al prezzo di partenza di 365 euro e, come sottolineato dall’azienda nel comunicato stampa ufficiale, il prezzo di settecento mini supercar sarebbe l’equivalente del costo di una vera 720S Coupé.

Vuoi ricevere le notizie di Forbes direttamente nel tuo Inbox? Iscriviti alla nostra newsletter!