Big Tech alla riscossa a Wall Street. E sale il patrimonio delle 10 persone più ricche d’America

Jeff Bezos
(foto Alex Wong – Getty Images)
Share

 

jeff bezos, patrimoni delle persone più ricche
Alex Wong – Getty Images

Articolo di Sergei Klebnikov apparso su Forbes.com

Anche con le elezioni Usa in corso, il mercato azionario statunitense, guidato da un rally delle azioni tecnologiche, ieri è andato incontro a un importante balzo, permettendo alle dieci persone più ricche d’America di aggiungere numerosi miliardi di dollari ai loro patrimoni. 

Sia il presidente repubblicano Donald Trump che lo sfidante democratico Joe Biden hanno affermato che avrebbero vinto le elezioni, nonostante l’esito in diversi importanti stati fosse ancora molto in bilico, tra cui Pennsylvania, Michigan, North Carolina, Georgia, Arizona e Nevada. Nonostante l’incertezza, ieri i mercati hanno avuto una seduta molto positiva, principalmente grazie al rally delle più importanti società tecnologiche come Amazon, Facebook e Microsoft (che tra l’altro hanno da poco diffuso i risultati delle ultime trimestrali). Alla chiusura dei mercati, il Dow Jones Industrial Average è salito di quasi 400 punti, o dell’1,3%, mentre l’S&P 500 è salito del 2,2% e il Nasdaq Composite tecnologico del 3,9%.

Alcuni esperti di Wall Street hanno attribuito la forza dei titoli tecnologici alla possibilità di una divisione del Congresso, poiché sembra sempre meno probabile che i democratici saranno in grado di riconquistare il controllo del Senato. Anche se i democratici hanno mantenuto il controllo della Camera, i repubblicani hanno vinto gare chiave al Senato in Iowa e Montana, secondo NBC News.

Le elezioni Usa aumentano i patrimoni delle 10 persone più ricche tecnologiche

Grazie al rialzo dei mercati e all’ascesa delle azioni tecnologiche, le dieci persone più ricche d’America, tra cui Jeff Bezos, Bill Gates e Mark Zuckerberg, hanno aumentato il loro patrimonio netto combinato di 28,2 miliardi di dollari. Ad aprire la strada c’è lui, l’uomo più ricco al mondo: Jeff Bezos. Il fondatore e ceo di Amazon, grazie al rialzo del 6,3% delle azioni della società, ha visto il suo patrimonio netto aumentare di 10,5 miliardi di dollari, arrivando a 190,6 miliardi di dollari.

Subito dopo troviamo l’amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg. L’uomo dei social, nella giornata delle elezioni Usa, ha visto le azioni Facebook salire dell’8,3%, permettendogli di guadagnare altri 8 miliardi di dollari. Adesso, il quarto uomo più ricco al mondo ha un patrimonio di 105,5 miliardi di dollari.

Bill Gates, la terza persona più ricca del mondo, ha visto la sua fortuna aumentare di 663 milioni di dollari, spingendo il suo patrimonio netto fino a 115,9 miliardi di dollari. È importante ricordare che Bill Gates, co-fondatore di Microsoft nel 1975, ha venduto o ceduto gran parte della sua partecipazione nella società, ma possiede ancora circa l’1% delle azioni, che è aumentato di quasi il 5% mercoledì.

Un altro ex dirigente di Microsoft, Steve Ballmer, ha guadagnato 2,8 miliardi di dollari e il suo patrimonio netto è salito a 73,5 miliardi di dollari durante il rally del mercato. Possiede una quota stimata del 3,5% in Microsoft.

I cofondatori di Google, Larry Page e Sergey Brin, grazie al rally dei mercati avvenuto durante la giornata infuocata dalle elezioni Usa,  hanno visto le loro fortune aumentare rispettivamente di 4 e 3 miliardi di dollari, mentre le azioni di Google sono aumentate di oltre il 6%. Entrambi sono i principali azionisti della società madre di Google, Alphabet. Larry Page, adesso, ha un patrimonio di 77 miliardi di dollari mentre Sergey Brin di 74,9 miliardi di dollari.

Gli uomini più ricchi che hanno visto scendere il loro patrimonio

Tra le dieci persone più ricche d’America, quattro hanno visto un calo delle loro fortune mercoledì. Il patrimonio netto del CEO di Tesla Elon Musk è diminuito di circa 560 milioni di dollari, poiché le azioni del suo produttore di veicoli elettrici sono scese dello 0,7%. Possiede una partecipazione del 21% nella società e ora ha un patrimonio di 93,1 miliardi di dollari.

Anche il famoso investitore Warren Buffett ha visto la sua fortuna calare leggermente. La sua società di investimenti, Berkshire Hathaway, ha visto le sue azioni diminuire dello 0,4%, riducendo di 215 milioni di dollari il patrimonio netto di Buffett, che ora ammonta a 78 miliardi di dollari.

Larry Ellison, cofondatore e chief technology officer del gigante del software Oracle, ha perso 391 milioni di dollari, abbassando il suo patrimonio netto a 75,1 miliardi di dollari. Ellison possiede circa il 35% delle azioni di Oracle, che mercoledì sono scese dello 0,6%.

L’ereditiera di Walmart, Alice Walton, nel frattempo, ha visto la sua fortuna diminuire di 309 milioni di dollari, mentre le azioni di Walmart hanno perso lo 0,6%, facendo scendere il suo patrimonio netto a 66,6 miliardi di dollari.