Da Elon Musk a Bill Gates: chi sono i 10 miliardari che hanno guadagnato di più nel 2021

miliardari vincitori 2021
Da sinistra: Elon Musk, Zhang Yiming, Bill Gates e Bernard Arnault
Share

Questo articolo è apparso su Forbes.com

È stato un ottimo anno per arricchirsi. Specialmente per chi era già molto ricco. Dei 2.660 miliardari del mondo, secondo le stime di Forbes, ben 1.800 sono più ricchi oggi di quanto lo fossero a Capodanno 2021. Alcuni hanno aggiunto centinaia di milioni di dollari al loro patrimonio. Altri hanno guadagnato miliardi.

Poi c’è un altro gruppo: l’élite dell’élite, composta da chi ha aggiunto decine di miliardi di dollari alle sue già enormi fortune nell’arco di un solo anno. In tutto, i dieci super ricchi che hanno guadagnato di più hanno incrementato la loro fortuna di 458 miliardi di dollari in un anno. Da soli rappresentano così più di un quarto degli oltre 1.600 miliardi di dollari guadagnati dai miliardari del pianeta dal 1 gennaio al 10 dicembre 2021.

Sei magnati statunitensi rientrano nella top ten, tutti provenienti dal settore tecnologico o da settori limitrofi. L’S&P 500, del resto, è salito del 27% e il Nasdaq Composite del 23%. Questi sei miliardari americani, che hanno aggiunto un totale di 304 miliardi di dollari alle loro fortune, hanno fatto ancora meglio rispetto al resto del mercato e hanno visto crescere il loro patrimonio, in media, del 51%.

Con molti mercati in crescita in tutto il mondo, altri quattro paesi o territori hanno un loro esponente nella top ten del 2021: India, Francia, Cina e Hong Kong.

Di seguito la classifica dei dieci miliardari che hanno guadagnato di più nel 2021. Le cifre sono espresse in dollari e sono aggiornate al 10 dicembre 2021.

1. Elon Musk

Paese: Stati Uniti
Patrimonio: 265,4 miliardi
Guadagno nel 2021: +109,8 miliardi

Cosa si può dire di più sul folle anno di Elon Musk? Il ceo di Tesla e SpaceX ha avuto un’agenda fitta di impegni, tra la vendita delle sue ville californiane, il trasferimento in una dimora texana “pieghevole e prefabbricata” di circa 120 metri quadrati, la rottura con la sua fidanzata popstar e l’utilizzo di Twitter per postare meme, discutere con i politici e riflettere sulla pensione. Oltre all’agenda, però, ha riempito anche il suo portafoglio, grazie alla clamorosa crescita sia delle azioni di Tesla, che hanno compiuto un balzo del 39%, sia della valutazione di SpaceX. A novembre è diventato la prima persona nella storia a poter vantare un patrimonio superiore ai 300 miliardi di dollari, anche se non è rimasto a lungo oltre quella soglia. Le azioni Tesla sono presto calate, dopo che Musk ha pubblicato un sondaggio su Twitter e ha annunciato, in base all’esito, che avrebbe venduto alcune delle sue azioni, facendo scendere di miliardi dalla sua fortuna. Ciononostante, alla fine dell’anno ha ancora molte cose per cui essere grato. Musk è stato colui che ha guadagnato di più nel 2020, aggiungendo circa 110 miliardi di dollari alla sua fortuna: il più grande guadagno in un singolo anno mai registrato da Forbes. E si è ripetuto nel 2021, guadagnando all’incirca la stessa cifra per il secondo anno consecutivo.

2. Gautam Adani e famiglia

Paese: India
Patrimonio: 81,1 miliardi
Guadagno nel 2021: +52,5 miliardi

Gli investitori rialzisti in India hanno spinto l’indice Bse Sensex a un +23%, aiutando un cittadino del Paese a segnare il secondo maggior guadagno al mondo di quest’anno. Il suo gruppo Adani – che si occupa di infrastrutture, materie prime, produzione di energia e beni immobili – ha beneficiato di una serie di scommesse audaci. Le azioni di Adani Gas, quotate in Borsa, sono balzate del 400% quest’anno; la compagnia elettrica Adani Transmission è salita del 330%; il conglomerato Adani Enterprises del 250%.

3. Larry Page

Paese: Stati Uniti
Patrimonio: 126,3 miliardi
Guadagno nel 2021: +49,1 miliardi

Le azioni di Alphabet, la società madre di Google, sono salite del 71% quest’anno, grazie a solidi report sui guadagni e al buyback di azioni. “Google è stato chiaramente il gigante di internet più apprezzato, meno venduto e meno discusso”, ha detto l’analista di JPMorgan Doug Anmuth in un rapporto ai clienti. Buone notizie per Page, che ha co-fondato il business nel 1998 con il compagno di dottorato di Stanford Sergey Brin e rimane un importante azionista e membro del consiglio.

4. Larry Ellison

Paese: Stati Uniti
Patrimonio: 135,7 miliardi
Guadagno nel 2021: +47,5 miliardi

Ellison ha fatto un sacco di soldi con due grandi scommesse quest’anno. Le azioni di Oracle, il gigante del software che ha co-fondato e che guida come presidente e chief technology officer, sono salite del 61%. Ellison è anche il secondo più grande azionista individuale di Tesla, nel cui consiglio siede dal 2018, dopo aver acquistato tre milioni di azioni in quell’anno, probabilmente per meno di un miliardo di dollari. Possiede circa l’1,5% dell’azienda, secondo solo a Musk: una quota che vale oltre 15 miliardi di dollari.

5. Sergey Brin

Paese: Stati Uniti
Patrimonio: 121,7 miliardi
Guadagno nel 2021: +46,7 miliardi

L’altro cofondatore di Google, Brin, ha mantenuto un profilo relativamente basso da quando lui e Page si sono ritirati dalla gestione dell’azienda nel 2019, anche se rimane nel cda di Alphabet. Sta sostenendo una società di dirigibili chiamata Lta Research and Exploration, della quale si sa poco, e ha finanziato la ricerca sul morbo di Parkinson, che ha colpito la sua famiglia. A maggio ha venduto azioni Alphabet per la prima volta dal 2017, anche se ne ha tenute abbastanza da raccogliere miliardi grazie alla netta crescita del titolo.

6. Bernard Arnault e famiglia

Paese: Francia
Patrimonio: 193,9 miliardi
Guadagno nel 2021: +43 miliardi

Il magnate francese del lusso è stato per un breve periodo la persona più ricca del mondo all’inizio di quest’anno, grazie a un’impennata del prezzo delle azioni di Lvmh, prima di essere superato da Jeff Bezos e da Elon Musk. Arnault è attualmente il numero tre del pianeta, dato che le azioni di Lvmh – che possiede Louis Vuitton, Moët Hennessy, Fendi, Christian Dior e Givenchy – sono salite del 29% nel 2021, grazie alla forte domanda di prodotti di lusso.

7. Steve Ballmer

Paese: Stati Uniti
Patrimonio: 107,5 miliardi
Guadagno nel 2021: +32,3 miliardi

La sua squadra di basket, i Los Angeles Clippers, vale circa il 20% in più rispetto all’anno scorso, ma non è questa la ragione principale per cui Ballmer si è arricchito così tanto. Le azioni di Microsoft, di cui è stato il 30esimo dipendente e l’amministratore delegato dal 2000 al 2014, sono cresciute del 57% quest’anno. Gli investitori, infatti, hanno premiato la forte crescita delle entrate e degli utili dell’azienda.

8. Zhang Yiming

Paese: Cina
Patrimonio: 59,4 miliardi
Guadagno nel 2021: +31,7 miliardi

ByteDance, che ha fondato nel 2012, ha conquistato il mondo con la sua app di video social TikTok. Ha contribuito così a rendere Zhang Yiming uno dei pochi miliardari cinesi ad arricchirsi in un anno in cui molti altri hanno fatto un passo indietro dalle loro aziende e hanno perso miliardi, a causa delle restrizioni imposte da Pechino sulle aziende del Paese e delle preoccupazioni sul debito degli sviluppatori immobiliari. Zhang, che possiede una quota stimata nel 22% dell’azienda, si è dimesso da amministratore delegato a maggio. Ha poi lasciato il ruolo di presidente a novembre, mentre cresceva il controllo del governo sul settore internet.

9. Robin Zeng

Paese: Hong Kong
Patrimonio: 57,6 miliardi
Guadagno nel 2021: +26,8 miliardi

Le azioni della sua Contemporary Amperex Technology (Catl), uno dei maggiori fornitori al mondo di batterie per veicoli elettrici, sono cresciute del 58%. Catl – i cui clienti includono Bmw, Volkswagen, Geely e, secondo alcune fonti, Tesla – si è concentrata sulla rapida crescita del settore delle auto elettriche in Cina, e recentemente ha annunciato piani per raccogliere nove miliardi di dollari per espandere la produzione di batterie agli ioni di litio. Zeng ha lanciato il business nel 2011.

10. Bill Gates

Paese: Stati Uniti
Patrimonio: 139,2 miliardi
Guadagno nel 2021: +18,9 miliardi

È stato un anno difficile per Gates, che ha divorziato e ha affrontato le critiche per i suoi legami con Jeffrey Epstein e una relazione passata. “Non posso negare che è stato un anno di grande tristezza personale per me”, ha scritto recentemente in un post di resoconto dell’anno. “Adattarsi al cambiamento non è mai facile, qualunque esso sia”. Il suo patrimonio, tuttavia, gode di ottima salute. Nonostante sia fuori dalle prime due posizioni della classifica Forbes 400 delle persone più ricche d’America per la prima volta dopo 30 anni, e nonostante il trasferimento di beni per un valore di almeno 6,2 miliardi di dollari all’ex moglie, Melinda, Gates è più ricco di quasi 19 miliardi di dollari rispetto all’inizio del 2021. Merito, in gran parte, dei risultati del suo portafoglio di investimenti, che comprende azioni di Microsoft e di società come Republic Services e Berkshire Hathaway.

Per altri contenuti iscriviti alla newsletter di Forbes.it QUI.